Fondatore

BalanGeorge Balan è nato a Turnu- Magurele in Romania nel 1929.

Dopo aver frequentato la Facoltà di Lettere e Lingue dell’Università di Bucarest consegue la licenza in musicologia al Conservatorio della stessa città, presso il quale resterà titolare della Cattedra di Estetica musicale fino all’anno dell’espatrio (1977).

Redattore musicale (dal 1949) della Rivista Contemporanul, il Prof. Balan ha condotto dal 1960 una serie di trasmissioni radiofoniche e televisive sui grandi compositori e sulle importanti questioni musicali. Fin da allora egli ha privilegiato le esigenze dell’ascoltatore, la cui preparazione è indispensabile per non vanificare l’opera del compositore e dell’interprete.

Nel 1960 egli consegue, dopo tre intensi anni di studio, il Dottorato in Filosofia presso l’Università Lomonosof di Mosca con una dissertazione su Il contenuto filosofico della musica.

Nel 1970 il nostro consegue la licenza in Teologia Ortodossa con una dissertazione sulla “Teologia dell’amore”.

Tutta la vita culturale del Prof. Balan, in Romania e all’estero, è caratterizzata da un’instancabile attività di ricerca in ambito musicale e filosofico, condotta in modo rigoroso, personale e sempre in trasformazione. I risultati delle sue indagini sono contenuti nei suoi numerosissimi libri che costituiscono un patrimonio culturale-musicale-filosofico iniziato in Romania, continuato in Germania e non ancora esaurito. I libri sono tradotti in sei lingue.

Negli stessi anni, l’attività culturale rivolta al grande pubblico mediante Conferenze aperte su argomenti apparentemente neutrali, in realtà esplosivi per ogni essere umano sulla via della conoscenza e quindi della libertà, ha assunto un peso sempre maggiore e il successo riscontrato tra il pubblico rumeno ha destato fondati sospetti nel regime di allora.

Nel 1977, il 6 agosto, per ragioni politiche abbandona la Romania e si stabilisce in Germania (Baviera), dopo un breve soggiorno a Parigi.

Nel 1979 insegna Filosofia della Musica presso l’Università di Monaco e, nello stesso anno, fonda la prima scuola di pratica della musicosophia, a cui da il nome di Brucknerianum; la sua sede è a Linden, nella Baviera del Sud.

Dopo un breve soggiorno negli USA, nel 1984 l’Istituto trova fissa dimora a St. Peter nella Foresta Nera, nei pressi di Friburgo dove, nel 1985, nasce la Scuola internazionale di musicosophia per l’ascolto cosciente della musica.
Nello stesso anno il Prof. Balan riceve la nazionalità tedesca.
Nel 1991 viene creata la Fondazione Internazionale di musicosophia con sede in Germania.
Dal 1991 ad oggi il Prof. Balan e i suoi collaboratori continuano l’attività didattica, di ricerca, di formazione e di diffusione nel mondo del metodo di Musicosophia, una disciplina per l’ascolto cosciente della musica classica.
Il Metodo si è radicato in diverse Nazioni: Germania, Francia, Italia, Spagna, Paesi Bassi, Svizzera, Austria, Messico, Venezuela e da poco anche in Colombia.

Klassik für alle!

Unsere Einführung
in die Musicosophia-Methode.

Musik hören -
und der Mensch blüht auf.

Unsere Fortbildung für Menschen in sozialen und pädagogischen Berufsfeldern. November 2019 – Juli 2020

Aktuell:

Musicosophia jetzt auf Facebook

Unser beflügelndes Seminar-Angebot:
Musikhören im Team